7° concorso fotografico

Fotografa la Valle dei Laghi

tema: le stagioni

Le premiazioni degli under 16.

1° colore: Maurizio Ress

1° bianco-.nero Daniela Usai

1° under 16: Alessia Santin i

Venerdì 9 novembre 2012 si è tenuta a Vezzano la cerimonia di premiazione delle migliori foto e l'apertura della mostra della settima edizione del concorso fotografico "Fotografa la Valle dei Laghi", nella prestigiosa cornice del teatro di Valle, in occasione dell'apertura del  "MeseMontagna" .  MeseMontagna, organizzato dal comune di Vezzano in collaborazione con la SAT Valle dei Laghi ed il GS Fraveggio, è ricco di appuntamenti che richiamano grandi numeri di pubblico lungo tutto il mese, molti di essi sono fissati proprio presso il teatro di valle offrendo così grande visibilità anche alla mostra che resterà allestita nel fojer per lo stesso periodo.
All’iniziativa hanno partecipato 41 fotografi non professionisti, fra i quali anche bambini, con ben 144 opere. La giuria, presieduta dal fotografo professionista Valerio Banal coadiuvato dai rappresentanti del gruppo culturale Alberto Margoni,
Enzo Zambaldi, Corrado Defant e Fabio Trentini, ha scelto 5 foto per la sezione bianco e nero, 5 per la sezione colore, 5 per la sezione sotto i 16 anni ed ha segnalato per la loro particolarità altre 7 foto.

Vincitori pertanto risultano:


CATEGORIA COLORE


le stagioni in Valle dei Laghi

1° classificato

Autore MAURIZIO RESS di Lavis

Data scatto:  giugno 2012 – luogo: Margone

Titolo: "LA STAGIONE DEL “COS’È… E DEL PERCHÉ? ”

Descrizione dell’autore: la raccolta del fieno in un caldo pomeriggio di inizio estate… la voglia di sapere, conoscere e imparare dei bambini

Motivazione della giuria: immagine estiva di grande effetto emotivo, il terrazzo di Margone sulla Valle dei Laghi esaltato da una calda luce e dai bimbi diventa “spot pubblicitario”. L’inquadratura ben studiata con la “regola dei terzi” e “piano americano”, abbina tecnica e significato.

le stagioni in Valle dei Laghi

 


2° classificato

Autore CLAUDIA PEDERZOLLI di Calavino

Data scatto: febbraio 2011 – luogo: Monte Terlago

Titolo: “RUSPANTI”

Descrizione dell’autore:  pollaio all’aperto, ruspanti al coperto sotto la gronda della casa in cerca di cibo.

Motivazione della giuria: con questo scatto è pienamente colto ed evidenziato il significato del cambio di stagione: l’intuitivo e naturale ritirarsi delle galline sembra una resa all’inverno avanzante. Immagine molto originale e significativa, con buona profondità e ottimo taglio dell’inquadratura.

le stagioni in Valle dei Laghi

3° classificato

Autore CARMEN BUFFA di Padergnone

Data scatto:   – luogo: Lago di Toblino

Titolo: “TOBLINO E I SUOI COLORI AUTUNNALI”

Descrizione dell’autore: nessuna

Motivazione della giuria:  bella inquadratura, la accentuata cromaticità invade la classica “immagine simbolo” sul castello di Toblino con il lago, creando un effetto cartolina.

le stagioni in Valle dei Laghi

4°classificato

Autore DONATELLA FRIZZERA di Trento

Data scatto: agosto 2012 – luogo: Monte Terlago - Prada

Titolo: “LA QUIETE DOPO LA TEMPESTA”

Descrizione dell’autore: giornata di pioggia con momentanea schiarita, la strada di San Vili verso i Laghi di Lamar.

Motivazione della giuria: ottima composizione: l’inquadratura dà la sensazione di percorrere la strada intuendo cosa c’è oltre la vegetazione; il tetto di nuvole burrascose dà un tocco artistico in più all’immagine.

 

le stagioni in Valle dei Laghi

5° classificato

Autore FRANCESCO CHEROTTI  di Fiavè

Data scatto: ottobre 2007 – luogo: Lagolo

Titolo: “AUTUNNO A LAGOLO”

Descrizione dell’autore: nessuna

Motivazione della giuria: una bella esposizione con luce laterale sui vari elementi colorati, dà splendore e vivacità all’autunno, originale anche l’uso dello steccato in basso che crea una parziale cornice all’immagine.



CATEGORIA BIANCO e NERO


le stagioni in Valle dei Laghi

1° classificato

Autore DANIELA USAI di Fraveggio

data scatto: febbraio 2012 – luogo: Lago di Toblino

Titolo: “C’È UNA STRADA NEL BOSCO”

Descrizione dell’autore: l’andamento a zig zag della passerella appena imbiancata e l’intreccio dei rami che formano un bosco, fanno pensare all’ingresso in un mondo fantastico.

Motivazione della giuria: l’ottima inquadratura, messa a fuoco e profondità di campo, creano una bella prospettiva. Il pontile molto frequentato per passeggiate nella buona stagione, sembra abilmente “colto in fallo” con un velo di neve, quasi una rarità per il lago di Toblino.

le stagioni in Valle dei Laghi

2° classificato

Autore ELISABETTA NARDELLI di Trento

Data scatto: settembre 2012 - luogo: Madruzzo tra Calavino e Lasino

Titolo: “IL LEGGENDARIO VECCHIO CASTELLO”

Descrizione dell’autore: il castello protagonista di storie antiche.

Motivazione della giuria: castello e nebbia, binomio azzeccato nel “bianco e nero”, immagine studiata, l’umida atmosfera, crea anche un alone di mistero adatto ad un racconto.

le stagioni in Valle dei Laghi

3° classificato

Autore LUISA BERASI di Pergolese

Data scatto: maggio 2012 - luogo: Lago di Toblino

Titolo: “SCAMPAGNATA PRIMAVERILE FUORI PORTA”

Descrizione dell’autore: la foto mostra una famiglia di oche che passeggiano in riva al lago.

Motivazione della giuria: inquadratura abilmente applicata sulla dinamicità delle oche con ottima luminosità, formano un’immagine piacevole e bella.

 

le stagioni in Valle dei Laghi

4° classificato

Autore MARIO FAES di Fraveggio

Data scatto: febbraio 2010 - Luogo:  Lago di Lamar

Titolo: “DISGELO NEL LAGO DI LAMAR”

Descrizione dell’autore: durante il disgelo chiazze d’acqua fanno da specchio alla Paganella.

Motivazione della giuria: l’acqua ghiacciata a tratti, riflette una Paganella innevata, il ghiaccio opaco non riflette. Immagine originale ed artistica, un quadro astratto in pieno tema invernale.

le stagioni in Valle dei Laghi

5° classificato

Autore MAURO BRESSAN di Fraveggio

Data scatto: agosto 1995 - Luogo:  Monte Gazza

Titolo: “L’ESTATE PERDUTA”

Descrizione dell’autore: lo scatto in bianconero cattura l‘azione, una volta quotidiana, dello sfalcio dell’erba sul Monte Gazza.

Motivazione della giuria: inquadratura centrata e ben esposta, immagine affascinante e tipicamente estiva, lo sfalcio a mano è una pratica in via di estinzione, il ”bianco e nero” esalta questo significato.

 

CATEGORIA SOTTO I 16 ANNI


le stagioni in Valle dei Laghi

1° classificato

Autore  ALESSIA SANTINI di Vezzano

Data scatto: gennaio 2012 – luogo: Monte Bondone

Titolo: “UN TUFFO INVERNALE”

Descrizione dell’autore: in un inverno senza neve, i deltaplani si tuffano nell’aria fredda per ammirare dall’alto la nostra valle. Sotto di loro il piccolo lago di Lagolo ghiacciato fa da pista d’atteraggio.

Motivazione della giuria: bella composizione fotografica con varie profondità di campo a partire dall'erba secca in primo piano; la presenza di più elementi “bianchi” (lago ghiacciato, nebbia, vela, nevi sulle cime) aumenta la sensazione di freddo; l’ottima inquadratura mette al centro il deltaplano, ponendolo come simbolico punto di vista privilegiato sulla Valle dei Laghi.

le stagioni in Valle dei Laghi

2° classificato

Autore SOFIA BALDESSARI – di Baselga del Bondone

Data scatto: … luogo: Baselga del Bondone                           

Titolo: “WINTER MAN”

Descrizione dell’autore: pupazzo di neve sorride alla macchina fotografica seduto su una panchina.

Motivazione della giuria: omaggio all’inverno: il pupazzo di neve è un classico per eccellenza, centrato nell’originale posizione seduta, sembra prendere possesso di un luogo solitamente occupato dall’uomo. L’immagine  rende allegro il luogo. Esposizione corretta e ben allineata.

le stagioni in Valle dei Laghi

3° classificato

Autore MICHELE BERASI – Bleggio Superiore

Data scatto: ottobre 2012 - luogo: Margone

Titolo: “IL MIO LAVORO E’ QUASI FINITO”

Descrizione dell’autore: nessuna

Motivazione della giuria: scatto con ottima inquadratura (regola dei terzi), lo spaventapasseri a lato lascia spaziare l’occhio alla campagna di Margone con tre alberelli centrali, si possono anche intravedere case nella sottostante vallata… la Valle dei Laghi.

le stagioni in Valle dei Laghi

4° classificato

Autore  ELISA CHEMOLLI di Pietramurata

Data scatto: ottobre 2012 - Luogo: Lagolo

Titolo: “PARCO AUTUNNALE”

Descrizione dell’autore: “ parco con colori rilassanti della natura in autunno”.

Motivazione della giuria buona inquadratura con coerenza cromatica tra le foglie dell’albero ingiallite ed il gioco alla base che, per il fatto di non essere frequentato, sembra accentuare la sensazione di quiete autunnale.

le stagioni in Valle dei Laghi

5° classificato

Autore VALENTINA GROSSELLI di Calavino

Data scatto: settembre 2012 - Luogo: Lago di Toblino

Titolo: “ACCENNI D’AUTUNNO IN RIVA AL LAGO”

Descrizione dell’autore: in primo piano si affacciano i rami di un ippocastano, sullo sfondo le acque del lago si Toblino.

Motivazione della giuria: scatto con tre livelli di profondità di campo, il contrasto porta in risalto le foglie in primo piano che, in tema di stagione, segnalano l’arrivo dell’autunno.

 

FOTO SEGNALATE


le stagioni in Valle dei Laghi

LETIZIA BERNARDI di Vezzano    con la foto dal titolo ”Riflesso autunnale” - sezione sotto i 16 anni

le stagioni in Valle dei Laghi

MAURIZIO RESS di Lavis    con la foto dal titolo ”Danzando sulla riva”- sezione bianco/nero

le stagioni in Valle dei Laghi

LUISA BERASI di Pergolese    con la foto dal titolo ”Il Rimone si veste d’autunno” - sezione colore

le stagioni in Valle dei Laghi

MAURO BRESSAN di Fraveggio    con la foto dal titolo ”Fuori stagione” - sezione colore

le stagioni in Valle dei Laghi

GIULIANA FAES di Fraveggio    con la foto dal titolo ”Nostalgie” - sezione colore

le stagioni in Valle dei Laghi

CRISTINA GADOTTI di Ranzo    con la foto dal titolo ”Mucche al pascolo” - sezione colore

le stagioni in Valle dei Laghi

MAURIZIO RESS di Lavis    con la foto dal titolo ”Ti abbraccio” - sezione colore